DIVENTAVOLONTARIO

Una finestra di risorse: Il volontariato all’interno delle Css del Consorzio La Cascina

ASSOCIAZIONE "ARTICOLO 4"

Nelle “storie” del nostro Consorzio, nella gestione ordinaria uno spazio importante d’azione viene giocato anche dai volontari che affiancano il personale nelle attività laboratoriali o ludico-espressive, nelle uscite sul territorio o nell’accompagnamento in attività educative o impegnato nelle piccole manutenzioni delle strutture. È una presenza significativa anche in termini valoriali, che richiede un proprio spazio (anche normativo) che ad oggi le regole di gestione del Consorzio la Cascina non permettono perché ad un consorzio possono aderire solo persone giuridiche. Per questo motivo si è deciso di costituire alcuni anni fa un’associazione di volontariato denominandola “Articolo IV”. Un nome impegnativo in quanto s’ispira al secondo comma dell’articolo IV della nostra Costituzione che recita:

Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un'attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società

e che normalmente viene riferito al lavoro “retribuito”. Una frase che può essere colta come antica (almeno nella forma) ma che descrive il sentimento che molte persone, e tra questi anche chi fa volontariato, hanno nei confronti della propria vita: un sentirsi moralmente obbligati a promuovere condizioni di vita più giuste per tutti. Una proposta di fraternità e solidarietà giocate nelle situazioni e nei territori che si abitano.
L’Associazione, che nel proprio statuto prevede una collaborazione privilegiata ma non esaustiva all’interno delle comunità del “Consorzia la Cascina”, continua ad essere uno spazio di azione aperto a tutti le persone di buona volontà, capace anche di intercettare le disponibilità di alcuni lavoratori che operano all’interno delle strutture.

Per chiarimenti o per chi pensa che “posso provarci anch’io” può scrivere all’indirizzo mail

articoloquattro@virgilio.it

oppure rivolgersi alla sede del Consorzio.

ANGELA

Testimonianza

La mia attività di volontariato presso “La Cascina” è iniziata da pochi anni grazie ad un’amica che mi ha detto “prova” e da allora due volte alla settimana o quando ci sono delle feste o se serve una mano dedico il mio tempo ai “ragazzi della Cascina”.

All’inizio ero un po’ timorosa, visto che non avevo mai avuto questo tipo di esperienza, ma con il tempo ho imparato a conoscere l’ambiente nuovo e a “ingranare”.

I ragazzi del laboratorio e anche gli altri che abitano la comunità mi conoscono e durante le ore che passiamo insieme ci impegniamo e divertiamo nel portare a termine e vari lavori che progettiamo.
L’aspetto positivo del fare volontariato è quello che avendo del tempo lo puoi mettere a disposizione per aiutare questi ragazzi che pur nel loro limite dimostrano di avere uno spirito genuino e forte.

La loro semplicità nel parlare delle loro passioni, delle loro preoccupazioni, i loro sorrisi, le loro battute, mi fanno sentire che, nel mio piccolo, sono utile per gli altri.

Grazie